giovedì 10 ottobre 2019

Donna, vita e amore. Seminario di Federvita Sicilia a Città del Mare

Anche quest’anno il seminario regionale di Federvita Sicilia propone temi di rilievo. “Donna, vita e amore”, infatti, sono al centro dell’edizione 2019 che si svolge a Città del Mare - Terrasini dall’11 al 13 ottobre (dettagli nel programma sotto). La rete siciliana dei Movimenti per la Vita e i Centri Aiuto alla Vita si incontra per riflettere e porre un’attenzione particolare ai giovani. Per questo, durante la tre giorni, l'intero pomeriggio del sabato coinvolgerà gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori di Sicilia in un confronto sui temi del diritto alla vita. Inoltre, durante la manifestazione saranno premiati gli studenti e i volontari che hanno partecipato al concorso scolastico «I colori della vita».

Interverranno, fra gli altri: il vescovo di Monreale, mons. Michele Pennisi; il docente di Teologia all'Università Cattolica di Roma, don Salvatore Vitiello; il medico oncologo pneumologo Giuseppe Sunseri, consigliere nazionale AMCI.

venerdì 4 ottobre 2019

"Antenne" in prima nazionale alla Conferenza CSVnet di Trento

Riceviamo dall'associazione RadUniMed di Palermo e volentieri pubblichiamo:
Oggi, 4 ottobre 2019, in Prima Assoluta Nazionale alla assemblea plenaria della Conferenza Nazionale di CSV NET il Video dal titolo "ANTENNE" realizzato dalla Associazione Radioamatori Uniti del Mediterraneo con il sostegno e collaborazione del Centro Servizi del Volontariato di Palermo e il CSV dell'Aquila con la regia di Mauro Maugeri.
Il presidente del CSV NET Stefano Tabò ha fortemente voluto la proiezione del VIDEO, dopo averlo valutato con il Direttore Roberto Museo e il responsabile alla comunicazione e di CSV NET Stefano Trasatti, inserendolo nella programmazione dei lavori odierni perché ne ha colto i significati legati alla valorizzazione del volontario e la sua "follia". Ciò specialmente quando lo stesso volontario dedica se stesso "agli altri" anche in un momento di assoluta emergenza così come è stato durante i primi momenti dopo la devastante scossa che ha messo in ginocchio L'Aquila di cui quest'anno ricorre il decennale.
Hanno assistito alla proiezione circa 450 persone provenienti da tutta l'Italia (presidenti direttori e delegati dei VARI CSV italiani) oltre che tutti i relatori presenti tra cui il Prof. Profumo e la portavoce del Forum del Terzo Settore in Italia.
Tutti coloro che vogliono promuovere la visione del documentario sono autorizzati a diffonderlo, purché lo stesso non sia modificato in alcun modo.
Clicca qui per leggere l'articolo pubblicato d CSVnet.
Buona visione.

Antenne - radiovolontari a L'Aquila from Mauro Maugeri on Vimeo.

giovedì 3 ottobre 2019

Sorridere con l’Arte. Mostra di beneficenza a Palermo

Il 6 ottobre 2019 viene inaugurata a Palermo (al complesso monumentale dello Spasimo, ore 17) la mostra pittorica e fotografica “Sorridere con l’arte” che ospiterà per una settimana opere di diversi artisti sul tema del sorriso e non solo. L’iniziativa è promossa dall’associazione di volontariato Amici di Magù Sicilia che si occupa di sostegno alle famiglie di bimbi nati con labiopalatoschisi e malformazioni cranio-facciali. L’associazione, con il supporto del CeSVoP, vuole dare la possibilità di partecipare a iniziative di volontariato sul territorio ad alcuni studenti dell’Educandato statale Maria Adelaide di Palermo, coinvolti nel progetto internazionale Student Programs della Fondazione Operation Smile Italia Onlus e coordinati dalla prof.ssa Sonia Bruno.
L’idea è della presidente di Amici di Magù, Rosalba La Franca, che, ispirata dalla generosità dell’artista Camillo Gannelli, ha pensato di far conoscere, attraverso il canale dell’arte, sia la labiopalatoschisi, quale malformazione facciale, sia le problematiche ad essa correlate. Con tale scopo, sono state coinvolte in rete diverse realtà: Educandato Statale Maria Adelaide di Palermo, Scuola Stabile di Fotografia Palermo di A. Saporito Renier, Policlinico Paolo Giaccone di Palermo, Gruppo Scout “Palermo 1”, Associazione Culturale Verso Paideia di Villabate, ODV I doni del Cuore di Villabate, Associazione Culturale Archè di Villabate, Associazione Infermieristica villabatese (AIV), Spazio Danza Club Villabate e Misilmeri di Teresa Sole, ODV Dalhia di Casteldaccia, Nucleo Protezione Civile e Ambientale Casteldaccia.
La mostra ha ricevuto il patrocinio del Comune di Palermo e resterà aperta sino all’11 ottobre dalle ore 9,30 alle 18. Essa ha uno scopo di beneficenza, infatti i fondi raccolti verranno donati alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus. A guidare gli ospiti lungo il percorso espositivo tra arte, cultura e diritto alla salute saranno i volontari dello Student Programs.

4 ottobre, Giorno del Dono. Il video del CeSVoP e dei volontari della Sicilia occidentale

Il 4 ottobre si celebra a livello nazionale la quinta edizione del Giorno del Dono. L'iniziativa nasce grazie all'Istituto Italiano Donazione che è riuscito a far istituire per legge la Giornata. In vista dell'evento, il CeSVoP - sia prima dell'estate che subito dopo - ha chiesto con una mail a tutte le associazioni di volontariato della Sicilia occidentale di dare un semplice contributo video. Con il materiale che è pervenuto è stato realizzato un video che puoi scaricare cliccando qui e che, se vuoi, puoi diffondere anche attraverso i canali social o i siti internet della tua associazione. E' importante che come volontari sensibilizziamo alla cultura della donazione e del dono.

venerdì 20 settembre 2019

A San Cataldo convegno e mostra per la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Sabato 21 Settembre si celebra la XXVI Giornata Mondiale Alzheimer.

Per l'occasione l’Associazione Familiari Alzheimer organizza una mostra fotografica dal titolo “I Volti dell’Alzheimer” ed un incontro dibattito dal titolo “Prenditi cura di me”, rivolto ad operatori del settore ed ai familiari


alle ore 10 a San Cataldo nei locali della sala convegni “Gaetano Saporito” della Banca di Credito Cooperativo G. Toniolo in Corso Vittorio Emanuele 17.
La mostra fotografica nasce da una collaborazione tra il fotografo Ettore Garozzo e l’Associazione.
Al convegno/dibattito interverranno il Dottore Giuseppe Giglia, la Dottoressa Roberta Leonardi e la presidente Antonina Sorge.
L’ingresso è libero.

È l’idea di una mostra che sarà itinerante, volta a sensibilizzare ed informare le famiglie sull’Alzheimer , successivamente farà tappa in diversi Comuni tra cui Caltanissetta con date in fase di programmazione. 

(clicca sull'immagine per ingrandirla)

Giornata nazionale perAmore perAbio il 28 settembre a Caltanissetta


Sabato 28 settembre i volontari ABIO porteranno in 150 piazze in tutta Italia proprio lo stesso sorriso che ogni giorno - da oltre quarant’anni - regalano ai bambini, agli adolescenti in ospedale e alle loro famiglie. Tutti potranno sostenere ABIO e ricevere il simbolo della Giornata, un cestino di ottime pere.

A Caltanissetta in Corso Vittorio Emanuele II sarà possibile incontrare il gruppo di volontari ABIO attivo nella Pediatria del Presidio Ospedaliero S. Elia.


Grazie a questo straordinario contributo, le Associazioni potranno realizzare corsi di formazione per portare nuovi volontari nei reparti di pediatria delle città italiane.
 
Per l’intera Giornata ai bambini saranno dedicati palloncini, giochi, sorrisi: una vera e propria festa dedicata alla solidarietà e all’#orgoglioABIO.


Da quindici anni la Giornata Nazionale ABIO è una straordinaria occasione per raccontare la storia di ABIO a misura di bambino: una storia fatta da 5.000 volontari che in oltre 200 reparti di pediatria in tutta Italia sono al fianco dei bambini, degli adolescenti in ospedale e delle loro famiglie.

Per informazioni sulla Giornata perAmore, perABIO: www.abio.org.


La Giornata Nazionale ABIO 2019 gode del Patrocinio del Ministero della Salute e di numerose Regioni, Province e Comuni italiani.

La Regione Lombardia ha inoltre concesso un contributo per la realizzazione dell’iniziativa.

ABIO è stata fondata a Milano nel 1978 per promuovere l’umanizzazione dell’ospedale. I volontari ABIO si occupano di sostenere e accogliere, in collaborazione con medici e operatori sanitari, bambini e famiglie che entrano in contatto con la struttura ospedaliera. Fondazione ABIO Italia ONLUS coordina e promuove l’attività delle oltre 60 Associazioni ABIO che con i loro 5.000 volontari, in tutta Italia, offrono un valido e costante supporto ai bambini, agli adolescenti e alle loro famiglie.

Il gruppo di volontari ABIO è attivo a Caltanissetta dal 2014.

Scheda informativa sull’attività del gruppo di volontari ABIO di Caltanissetta.


PER INFORMAZIONI
Riferimenti locali
Gruppo ABIO di Caltanissetta
Nome referente Irene Bonanno
Tel 340 6268393
E-mail abiocaltanissetta@gmail.com

Il 28 settembre il primo dei Saturdays for Future proposti da ASVIS

Il primo “Saturday for Future” si svolgerà il 28 settembre, giorno successivo al prossimo sciopero globale degli studenti (e non solo). E' l’iniziativa che intende contribuire al cambiamento negli stili di consumo e nei modelli di produzione nella direzione dello sviluppo sostenibile, come previsto da uno (goal 12) dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Il volontariato può fare la sua parte


“Saturdays for Future” (S4F) è l’iniziativa che intende contribuire al cambiamento negli stili di consumo e nei modelli di produzione nella direzione dello sviluppo sostenibile, come previsto da uno (goal 12) dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030. La mobilitazione si svolgerà anche attraverso una campagna social con l’hashtag #SaturdaysforFuture e una settimana di sensibilizzazione sulle reti Rai, oltre a una collaborazione con l’Ansa che dedicherà all’iniziativa dei Forum specifici. L’obiettivo dei S4F è quello di migliorare le abitudini di spesa, trasformando il sabato, quando la maggioranza delle persone fa la spesa settimanale, nel giorno di sensibilizzazione e impegno per la produzione e il consumo responsabili.

Ovviamente, i Saturdays sono strettamente connessi all’iniziativa globale dei “Fridays for Future”, cioè gli scioperi degli studenti per promuovere politiche contro il cambiamento climatico.


Il primo “Saturday for Future” si svolgerà il 28 settembre, giorno successivo al prossimo sciopero globale degli studenti (e non solo).



Sul sito www.saturdaysforfuture.it trovi maggiori informazioni.

Attivati anche tu come volontario e attiva anche la tua organizzazione.



Una prima cosa che puoi fare è rispondere al semplice questionario proposto da ASVIS, dai, che aspetti, CLICCA QUI
Inoltre, se CLICCHI QUI trovi tutte le altre possibilità che hai per dare una mano alla mobilitazione.

Volontari dal naso rosso. Corso base VIP Clown ad Enna

Portare gioia dove c’è tristezza è l’essenza del volontariato che svolgono i clown delle associazioni VIP ViviamoInPositivo Caltanissetta ed Happy Smile VIP Enna.


Entrare in un reparto ospedaliero, stare vicino ai bambini malati, stabilire una relazione con loro, non si improvvisa. Occorre una formazione specifica. Per questo le due associazioni propongono un corso base per diventare clown di corsia che si svolgerà ad Enna dal 4 al 6 ottobre 2019. E’ rivolto a tutti coloro, uomini e donne, che vogliono sperimentare questo particolare tipo di volontariato. Età minima 16 anni. Agli aspiranti volontari verranno proposti gli elementi essenziali: nozioni base di clowneria, giocoleria, igiene, empatia e fiducia, il tutto al fine di poter riscoprire il proprio bambino interiore. A guidare il percorso un formatore professionista facente parte di VIP APS, leader nel campo della formazione in clown terapia.
«Il volontario clown VIP non è un supereroe, né un professionista» - dice Teresa Ferlisi (clown Titì), una delle referenti di VIP Caltanissetta - «E' una persona comune come tutti che sceglie di occupare il proprio tempo libero nel compiere la sua missione: portare un sorriso laddove ce n’è bisogno». E «i volontari clown VIP – aggiunge l’altra referente, Claudia Cattano (clown Nanetta) – sono missionari della gioia, e svolgono la propria attività a favore di persone in difficoltà e di soggetti svantaggiati, offrendo sostegno, ascolto, solidarietà negli ospedali, nelle case di riposo, nelle carceri, nelle comunità, in missione e ovunque regni uno stato di disagio e di sofferenza».

Per partecipare al corso si può contattare: clown Titì, tf 3202583241 o clown Nanetta, tf 3493758829, oppure inviare una email a: info@vipcaltanissetta.it. 

L’associazione VIP Caltanissetta ODV

E' una delle 64 associazioni della Federazione VIP ITALIA ODV. E’ operativa sul territorio nisseno dal 2013 e svolge il proprio servizio presso l’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta (reparti di pediatria ed oncologia) e presso la Casa del Sorriso, casa accoglienza per minori a rischio, con cadenza bimestrale. Occasionalmente l’associazione viene coinvolta nei progetti cittadini per la comunità, e svolge un progetto scuola presso la scuola elementare San Giuseppe di San Cataldo. Pagina Facebook: VIP Viviamo In Positivo Caltanissetta ODV, dove, in occasione del corso base, i vecchi corsisti, ora clown di corsia, hanno deciso di condividere le loro emozioni. Oppure visitate il nostro sito: www.vipcaltanissetta.it o instagram @vip_caltanissetta

martedì 17 settembre 2019

Misure penali di comunità. Protocollo fra UIEPE Palermo e CSV della Sicilia

Sottoscritta il 17 settembre 2019, l'intesa rafforza e rende sistematica la collaborazione fra volontariato e uffici locali per l'esecuzione penale esterna in Sicilia


Diffusione della conoscenza dell’esecuzione penale esterna e sensibilizzazione alla giustizia riparativa. Questi i cardini principali del protocollo di intesa siglato il 17 settembre 2019 dall’Ufficio Interdistrettuale di Esecuzione Penale Esterna (UIEPE) di Palermo e i tre Centri di Servizio per il Volontariato della Sicilia (CSV Etneo, CeSVoP, CeSV Messina). Si tratta di un atto rilevante perché mette in evidenza il ruolo cruciale che il volontariato può avere in questo ambito. Infatti, la logica delle cosiddette “pene alternative”, dell’affidamento al servizio sociale, della messa alla prova, così come della giustizia riparativa, è orientata sempre più alla ricostruzione dei legami sociali spezzati dal reato. Il condannato/imputato viene chiamato a un percorso di consapevolezza e di ricostruzione del suo ruolo e del suo valore per la società. In tal senso, un contributo fondamentale viene dalla comunità locale che nel volontariato e nella società civile trova una delle espressioni più attive e coinvolgenti. Pertanto, mettere in sinergia le istituzioni penali con il volontariato organizzato, offre nuove possibilità e itinerari inediti per il recupero delle devianze e anche la loro prevenzione.


Presidenti e direttori dei CSV della Sicilia con Dirigente e funzionarie dell'UIEPE Palermo

Nel concreto, in virtù del protocollo, gli UEPE territoriali siciliani si doteranno ciascuno di un referente locale per il volontariato, il quale curerà i rapporti con il CSV di riferimento


Lo scopo è sviluppare – grazie anche all’apporto del volontariato – reti sociali finalizzate all’inserimento dei condannati/imputati adulti. Il tutto verrà preparato dai CSV siciliani con specifiche azioni di informazione e formazione dei volontari e delle loro organizzazioni. Con particolare attenzione alle reali problematiche che gli enti di Terzo settore devono affrontare operando nell’area penale. L’accordo sottoscritto ha una durata biennale e prevede verifiche periodiche, in modo da rendere sempre più adeguata la sua attuazione in favore delle misure di comunità alternative alla detenzione

lunedì 16 settembre 2019

Riprendono i servizi ad accesso diretto e il supporto ai grandi eventi delle OdV Sicilia occidentale

Dal 18 settembre 2019, il CeSVoP riprende l’erogazione dei Servizi ad accesso diretto e del Supporto ai Grandi eventi e alle iniziative particolari delle organizzazioni di volontariato della Sicilia occidentale (provv. AG, CL, PA e TP). Non cambiano le modalità di erogazione che continuano a seguire quanto stabilito dagli appositi regolamenti. Inoltre, le domande per accedere alle due tipologie di supporto devono essere presentate attraverso gli specifici moduli online che, dal 18 settembre, troverai attivi sul sito www.cesvop.org.