giovedì 14 dicembre 2017

FQTS 2018/20, l'incontro di presentazione a Palermo

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
Si svolge sabato 16 dicembre 2017 ore 14,30 la presentazione dei corsi FQTS per il triennio 2018-2020. L'incontro si tiene alla Chiesa di S. Cita in via Valverde, 3 a Palermo. Tutti i dettagli nella locandina che puoi scaricare cliccando qui

mercoledì 13 dicembre 2017

Salus Festival ad Agrigento e Sciacca. Terza edizione 14-15 dicembre 2017

Saranno protagoniste anche le organizzazioni di volontariato socio-sanitario alla terza edizione del Salus Festival. E' il Festival nazionale dell'educazione alla salute che l'Assessorato della Salute Regione Siciliana organizza in collaborazione con le ASP di Agrigento, Caltanissetta, Siracusa e Trapani.
In particolare, il 15 dicembre a Sciacca intervengono le organizzazioni di volontariato che collaborano con l'ospedale e che racconteranno l'esperienza del Gruppo di Cammino over 60, iniziativa lanciata dal volontariato con lo slogan "Due passi di salute".

BROCHURE CON PROGRAMMA COMPLETO

giovedì 7 dicembre 2017

Fare Bene, il programma del seminario residenziale di Città del Mare a Terrasini

(clicca qui per ingrandire)
Lo slogan "Fare Bene. Il volontariato crea, trasforma, rigenera" caratterizza anche il secondo seminario residenziale promosso dal CeSVoP, questa volta rivolto al volontariato delle province di Palermo e Trapani. Si svolge dal 15 al 17 dicembre 2017 a Città del Mare di Terrasini (PA) - mappa. La partecipazione è gratuita anche se occorre rispettare alcune condizioni. Per iscriversi, persone di età dai 16 anni in su, occorre usare solo il modulo online che puoi aprire cliccando qui. Scadenza il 10 dicembre 2017. Qui sopra il programma (clicca sull'immagine per ingrandirla), mentre per il modulo di autorizzazione per la partecipazione dei minorenni clicca qui.

mercoledì 6 dicembre 2017

Solidarietà attraverso il lavoro. L'8 e 9 dicembre apre le porte Villa Castelnuovo a Palermo

Villa Castelnuovo - Palermo
“Solidarietà attraverso il lavoro” è l’iniziativa socio-lavorativa finalizzata a sostenere l'inaugurazione del punto vendita dei prodotti naturali coltivati dalla Cooperativa "Immagine" e la promozione di diversi prodotti siciliani. Sarà l'occasione per aprire al pubblico le porte di Villa Castelnuovo a Palermo, in modo da fare ammirare le meraviglie di un luogo naturale e magico che il Principe Carlo Cottone di Castelnuovo ha desiderato che divenisse zona di interesse collettivo.
Un percorso che vuole creare occupazione per le persone svantaggiate e avviare un processo di inclusione sociale. L’evento è realizzato in collaborazione con associazioni, alcune delle quali si occupano di persone con disabilità, aziende, gruppi di lavoro, artigiani e artisti sconosciuti.
Come attività lavorativa si potrà visitare il “Social Garden”, un piccolo vivaio di piante verdi e fiorite gestito da persone con fragilità sociale.
Inoltre:
- è prevista l’animazione e l’intrattenimento per i bambini e per i giovani da parte di enti del Terzo settore: associazioni, cooperative, associazioni di volontariato e di promozione sociale.
- Spazio per i piccoli e per adolescenti attività di animazione e di conoscenza diretta dei prodotti della campagna.
- Artisti e artigiani "sconosciuti" e/o gruppi che si prestano giornalmente a creare qualcosa di nuovo e di esclusivo.
- Mostra fotografica di Alberto Bilardo ed incontro con l’autore.
- Visite guidate alla biblioteca ed informazioni storiche sul Principe Carlo Cottone di Castelnuovo.

E’ pure prevista la degustazione degli agrumi biologici del luogo.

Parteciperanno all'evento:
- l'Arnia delle Meraviglie di Massimiliano Sciulara https://www.facebook.com/arniadellemeraviglie/
- Zafferano Ruta
https://www.facebook.com/Gioielleria-Ruta-961528833893662/
- Associazione Italiana Agricoltura Biologica https://www.facebook.com/AIAB-Sicilia-158303730863713/
- Movimento dei cittadini https://www.facebook.com/movimentodeicittadini.sicilia/
- Associazione Mosaicando https://www.facebook.com/Associazione-MOSAICANDO-262988250415189/
- Passepartout Palermo https://www.facebook.com/passepartout.palermo/
- Associazione di volontariato "Iseum"
- Insoliti artigiani
https://www.facebook.com/profile.php?id=100014432864648
- Associazione di Volontariato Panagiotis https://www.facebook.com/associazione.di.volontariato.panagiotis/
- A.O.P.C.S. Protezione Civile
https://www.facebook.com/AOPCS-369215913158240/
- Arteinsieme Palermo
- Artisti ed artigiani vari

A Bagheria la Casa del Volontariato incontra la cittadinanza

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
Il 9 dicembre 2017 dalle ore 9,00, la Casa del Volontariato di Bagheria si apre alla cittadinanza per un primo momento di conoscenza a partire dalle prospettive aperte dalla Riforma del Terzo settore. L'incontro si svolge a Villa Cattolica via Rammacca, 9 (mappa) a Bagheria.
Poi, nel pomeriggio, dalle ore 16 alle 19, in Corso Umberto, le associazioni incontrano i cittadini, presentando le loro attività. Saranno allestiti appositi gazebo e sono previsti momenti di animazione e intrattenimento per i bambini (scultore di palloncini, zampognaro, figuranti Disney ecc.)
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, l'ingresso è libero.

martedì 5 dicembre 2017

Per la cura dei beni comuni. A Palermo un incontro fra amministratori comunali e cittadinanza

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
«Verso un regolamento per la cura dei beni comuni di Palermo» è il tema dell’incontro cittadino che si svolge in città il 12 dicembre 2017, a Palazzo delle Aquile (Piazza Pretoria), dalle ore 16,30. L’evento è promosso dall’amministrazione comunale del capoluogo, da Labsus (Laboratorio per la Sussidiarietà) e dal CeSVoP
Ci si prefigge di proseguire il percorso avviato ufficialmente con la delibera n. 186 10/10/2017 del Comune di Palermo, in cui si ratifica la volontà politico-amministrativa di approvare un Regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni urbani, già adottato con ottimi risultati da altri 135 comuni in tutta Italia, che riconosce ai cittadini il diritto di prendersi cura della propria città. Quindi, nell’incontro del 12 dicembre verrà spiegato il funzionamento di questo nuovo strumento per la partecipazione concreta alla soluzione dei problemi della comunità. Non solo. Sarà dato ampio spazio anche all’ascolto delle proposte provenienti da associazioni, comitati di quartiere e semplici cittadini per la cura, la rigenerazione e lo sviluppo dei beni comuni di Palermo.
Verde pubblico, piazze, scuole, beni culturali, fontane… sono tutti beni pubblici di cui i cittadini vorrebbero prendersi cura, ma non possono perché la normativa attuale glielo proibisce. Un apposito regolamento comunale, invece, aprirebbe propettive di sviluppo molto promettenti, soprattutto in un contesto come quello siciliano e palermitano caratterizzato da povertà, disoccupazione e disillusione. Investire sulla cura, la rigenerazione e lo sviluppo dei beni comuni, a cominciare dai beni comuni urbani, significa non solo garantire qualità della vita, una città più bella e vivibile, ma anche processi di cittadinanza attiva e di nuova economia sociale.
L’iniziativa del 12 dicembre è a ingresso libero ed è aperta a tutta la cittadinanza. Vi partecipano: Giuditta Petrillo, presidente del CeSVoP; Gregorio Arena, presidente di Labsus; Giuseppe Mattina, assessore comunale alla cittadinanza sociale e ai beni comuni; Ferdinando Siringo, vicepresidente del CeSVoP. Qui sotto il dettaglio del programma.

Programma dei lavori
Ore 16.30 Saluto - GIUDITTA PETRILLO, presidente del CeSVoP
Ore 16.45 Introduzione e metodo di lavoro – FERDINANDO SIRINGO, vicepresidente del CeSVoP
Ore 17.00 L'amministrazione condivisa dei beni comuni – GREGORIO ARENA, presidente di Labsus
Ore 17.30 L’impegno del Comune per la gestione dei beni comuni – GIUSEPPE MATTINA, assessore Cittadinanza Solidale, Diritto e Dignità dell'Abitare, Beni Comuni
Ore 18.00 Dibattito
Ore 19.30 Conclusioni

LOCANDINA

lunedì 4 dicembre 2017

Corso di italiano gratuito per stranieri

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
Nel 2018 Palermo sarà Capitale della cultura italiana, l'Auser di Palermo si è candidata con un proprio progetto che, fra l'altro, prevede anche un corso gratuito per stranieri. Il corso si svolge nella sede dell'Università Popolare Leonardo Da Vinci ed è sostenuto dal CeSVoP. Tutti i dettagli nella locandina che puoi scaricare cliccando qui

domenica 3 dicembre 2017

Ci ha lasciati Nuccio Milazzo

All’età di 59 anni è scomparso Nuccio Milazzo, volontario da sempre impegnato nella lotta alla povertà e all’emarginazione attraverso l’associazione “Banco Alimentare della Sicilia Occidentale” di cui è stato presidente dagli inizi (1999) sino al 2015. E’ deceduto nel pomeriggio del 2 dicembre 2017, probabilmente per infarto. Ai suoi familiari e congiunti giungano le condoglianze della Presidente, del Comitato direttivo e dello staff del CeSVoP.

venerdì 1 dicembre 2017

“Fare Bene”, incontro per i volontari delle province di Agrigento e Caltanissetta

(clicca qui per ingrandire)
«Fare Bene. Il volontariato crea, trasforma, rigenera» è il tema dei seminari residenziali che il CeSVoP propone dall’1 al 3 dicembre 2017 a tutti i volontari della province di Agrigento e di Caltanissetta. Un incontro per riflettere insieme su come il volontariato possa agire per il meglio, come possa "fare bene" nel senso di incrementare la qualità della propria azione sui territori. Ma anche per trovare i modi di far crescere davvero il bene, la solidarietà e la cittadinanza attiva.
L’incontro vedrà la partecipazione di circa 200 volontari e si svolgerà all'Hotel Dioscuri di Agrigento (Lungomare Falcone e Borsellino, 1) a partire dalle ore 17 dell’1 dicembre.
«Il CeSVoP punta ad offrire momenti di confronto e di reciproca conoscenza fra chi è impegnato sul fronte della solidarietà gratuita», così dice la presidente del CeSVoP, Giuditta Petrillo, che continua: «L’attuale contesto e i nostri territori ci pongono contraddizioni e occasioni di sviluppo straordinarie. Le questioni che metteremo al centro di questo incontro riguardano la lotta alla povertà e all’emarginazione, i beni comuni, i giovani e i rapporti fra generazioni. In questi ambiti, cercheremo di capire cosa fare, come fare, con quale obiettivo e stile condivisi per creare, trasformare e rigenerare percorsi, spazi e occasioni di partecipazione per lo sviluppo delle nostre comunità».

A Gela, il 3 dicembre, ingresso gratuito alle Mura Timoleontee

(clicca sull'immagine per ingrandirla)
L'iniziativa promossa dalla Rete Urbana CantiereGela, dalla locale Casa del Volontariato e dal MoVI Gela è rivolta a famiglie e cittadini che vogliono riscoprire il patrimonio storico, culturale e paesaggistico del territorio gelese. Domenica 3 dicembre 2017 si entra gratis alle Mura dalle ore 9 alle 13, mentre dalla ore 10 si potrà seguire una visita guidata.